Delle due l’una: o sono nemici del Popolo italiano o sono imbecilli.

Non dovevano fare la rivoluzione i grillini?

Non li avevano circondati tutti per mandarli a casa?

No, invece vanno a cena e a pranzo con la maffioneria che ha svuotato le tasche degli italiani, rapinato la nazione imponendo privatizzazioni a tutti i livelli industriali e economici.

Altro che opposizione, si sono dimostrati i migliori collaborazionisti della casta politica sottomessa da decenni alle lobby finanziarie straniere, i vari Di Maio, Dibattista e Fico si atteggiano a leaders senza aver mai messo in discussione il metodo, anzi lo difendono, maiali che sguazzano nel pantano del tanto peggio per un eventuale ma improbabile ritorno elettorale per riprovare a sedersi in Parlamento con la stessa faccia da culo, prometteranno redditi di cittadinanza a un elettorato privo di spirito critico, milioni di ignoranti voteranno questi imbonitori nominati da un criminale, assassino, irresponsabile, colluso fino al midollo con i poteri finanziari che saccheggiarono la nazione, e continuano a farlo, vedi il risultato della ricerca interna di questo blog:

http://www.giovannisandi.com/?s=grillo+mentana+britannia


Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

Quando c’era il fascismo…

immagino che gli antifascisti siano quelli che fuggirono in america, quelli a cui piace spacciare la droga, quelli che sguazzano nell’insicurezza delle città, quelli che vi vorrebbero tutti ignoranti, quelli che si vergognano di essere italiani, quelli che corrompono e si fanno corrompere, quelli che non hanno il senso di Patria ma vorrebbero distruggerla, quelli che fanno degli operai e dei loro figli carne da macello, quelli che negano di averli ma senza privilegi sarebbero dei morti che camminano, quelli che piuttosto di essere orgogliosi della propria onestà preferiscono fregarti a ogni occasione, quelli che difendono gli usurai europeisti che hanno fatto della crisi economica il metodo per affamare il popolo…

Dopo questo articolo qualcuno dirà che sono fascista, lo tranquillizzo subito, sono un democratico diretto autentico: www.democraticidiretti.it – mi piace affermare la verità, quando questa scopre le malefatte di una casta politica, infame, disonesta, corrotta, mafiosa e sporcacciona, grillioti compresi.

 

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

Comunisti, postcomunisti, cattocomunisti e grillocomunisti…

Dovevate aspettare il 2017 per scoprire che comunisti, postcomunisti, cattocomunisti e grillocomunisti al completo servizio delle lobby finanziarie angloamericane sono dei criminali?

Ma cosa vi aspettavate da una repubblica nata sullo scenario di Piazzale Loreto, il paradiso della democrazia?

E’ dal luglio 1943 che l’Italia scorazzano impuniti bande criminali, ladri, stupratori e assassini, ma non bastavano i bastardi di casa nostra adesso arrivano da fuori, la maggioranza dei quali sono dei criminali già conosciuti la da dove fuggono, meglio dire: ce li mandano.

Criminali a cominciare da chi li copre, che per dovere istituzionale dovrebbero legiferare per proteggere i Cittadini Italiani, indagare, arrestare, processare, condannare ogni crimine senza sconti per nessuno. come accadeva prima del luglio 1943.

  • I collaborazionisti del disfacimento sociale diranno che sono un fascista.
    Giovanni Sandi – G.sandi@tiscali.it – 338 8158280

HAI VOTATO 5 STELLE? Pentiti vil grilliota!

HAI VOTATO 5 STELLE? Pentiti vil grilliota!
Il reale programma politico, non tanto occulto, ma che pochi hanno la facoltà di vedere e comprendere, si sta compiendo, il tutto realizzando introiti pubblicitari milionari.
G.Z.: “Un finto movimento politico controllato da vecchio avido “comico”, irresponsabile e pluri pregiudicato che se la prende con i vecchi partiti ma che dietro nasconde gli squali della finanza internazionale, gli stessi che infangarono Craxi, che era un ostacolo al saccheggio della nazione”.
 “BRITANNIA – 2 giugno 1992, Beppe Grillo allora era già al servizio di questi parassiti stranieri e oggi è usato come maschera di un movimento che cavalca la protesta generale per terminare di distruggere il paese, hanno fatto di tutto per evitare di governare perché già c’erano pronti i pupazzi per il Governo, serviva necessariamente occupare l’opposizione, scotomizzandola, in modo da blindare l’azione criminale di smantellamento dell’Italia e rinforzare l’azione delle politiche criminali della commissione europea.
4 anni di legislatura italiana buttati nel cesso, con il tradimento della volontà e dell’aspettativa degli elettori M5S, il troglodita di Genova ha incassato 5.450.000 euro dalle pubblicità di cui è infestato il suo fogna-blog e siti web satelliti.
Sul simbolo tolse il suo nome, ma l’IBAN è sempre il suo. 😀 
Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

“sguazza come un maiale nel pantano politico del tanto peggio”

 

“sguazza come un maiale nel pantano politico del tanto peggio”.

È la tattica politico-mediatica del troglodita di Genova, me ne accorsi da subito quando sul web apparì il sacro cesso blog, lo osservai per alcuni mesi, era del tutto evidente che la demagogia era il metodo con il quale gli imbecilli assorbivano dai testi oltretutto scritti male e sgrammaticati, ma perfetti a infondere in quel popolo di ignoranti l’odio, la cosa che mi fece inorridire di più fu quando Grillo dopo aver infuso odio tra le classi sociali iniziò a infonderlo tra le generazioni, inducendo i giovani a odiare gli anziani, genitori compresi, colpevolizzando i vecchi di aver sempre, da 70 anni, concesso il consenso politico a chi, secondo lui, ha rovinato l’Italia, che alternative politiche c’erano?
Ma lui chi cazzo votava? Il PCI, la DC, i Radicali?
Gli unici politici contrari alla distruzione dell’Italia furono i Socialisti di Bettino Craxi che si imposero duramente contro le privatizzazioni decise dai pirati finanziari al meeting del Britannia il 2 giugno 1992.
Craxi disse: “non c’è alcuna differenza tra questo tipo di privatizzazioni e la rapina”.
Quel meeting vide la partecipazione attiva del troglodita di Genova, infatti dopo quella misteriosa riunione, Grillo iniziò la sua demagogica campagna anti-socialisti, cacciato dalla Rai trovò spazio sulla TV Svizzera Italiana, erano i suoi sponsor occulti della Goldman-Sachs a pagare per farlo apparire in TV, ma quando i dirigenti svizzeri si accorsero che istigava odio e non risate, lo accompagnarono alla porta, trovò ospitalità sulla TV a pagamento: TELE+, i banchieri corsero ai ripari e gli assicurarono un paio d’anni di grande successo e incassi formidabili.
Grillo a TELE+ fu la prima TV con decoder a pagamento in Italia
La magistratura corrotta, complice dei banchieri internazionali che a Di Pietro concessero il privilegio per il buon lavoro sporco svolto, finanziandogli le campagne elettorali infatti il magistrato, che da muratore tedesco divenne magicamente vice questore di Milano, poi sempre magicamente magistrato di punta alla Procura di Milano nel processo farsa “Mani Pulite”.
Distrussero l’intera classe politica e dirigente, che venne sostituita da uomini direttamente collegabili alle banche d’affari di Wall Street.
Questi sono i soggetti che hanno distrutto il paese: Amato, Ciampi, Dini, Prodi… 
E poi il reload del 2011, per mano del corrotto parassita Napolitano, nominò prima senatore a vita Mario Monti, poi capo di Governo con la complicità di tutti i parlamentari che concessero la fiducia al “Governo dello Spread”
 
SAPPIATELO E RICORDATELO.
 
Oggi abbiamo il capo della finta opposizione che frequentava orgogliosamente i nemici dell’Italia, il super milionario titolare di un patrimonio valutato nel 2013 in 500 milioni di euro, tra beni e liquidità, agli occhi dei sani di mente risulta del tutto evidente che gli interessi personali di Beppe Grillo sono diversi dagli interessi personali di ogni elettore del movimento 5 stelle.
Chiedete al troglodita la trasparenza e la dimostrazione che non esiste conflitto di interessi con il movimento 5 stelle.
Pretendete di vedere online le sue dichiarazioni dei redditi degli ultimi 10 anni. 

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280 

Domanda facile al Ministro dell’Interno Marco Minniti

Ministro dell’Interno Marco Minnitirisponda a questa domanda!
 
Se un movimento politico non ha uno statuto valido, come può avere presentato le liste elettorali e avere persone elette in Parlamento?
 

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

La patata bollente – La vostra sindaca elfo :D :D

ROMANZO QUIRINALE

Virginia Raggi e la patata bollente

#GrilloVsGrillo <<<<<<


Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280