Aggiornamento colletta pro verità del 25 mar. 2017

Fantastico!

+ € 34.567,00

grillomarcione###################

La milionaria colletta pro-verità sulla questione Grillo Britannia continua, siamo a +€ 34.567,00 alle ore 08:15 del 25 marzo 2017

Controllo il mio conto Paypal ogni 10 giorni circa per non stressarmi 😀 

Dal precedente controllo la colletta è aumentata di:

€ 945,00

Contribuisci clicca qui:
https://paypal.me/GiovanniSandi

Inesorabilmente arriverà il momento in cui il cialtrone proprietario unico del M5S sarà politicamente linciato dai suoi elettori.

Leggi qui sotto:

Perchè con Paypal? Ho scelto Paypal perchè è comodo e sicuro, chiunque con qualsiasi carta di credito anche prepagata, può sottoscrivere la colletta e in caso di fallimento dell’iniziativa (mancato raggiungimento dell’obiettivo entro un lasso di tempo ragionevole) potrò rimborsarvi tutti con un click del mouse, inoltre se dopo aver contribuito vi sorgessero dubbi e cambiate idea, potrete richiedermi il rimborso inviandomi una mail a g.sandi@tiscali.it con data dell’operazione, importo, nome e cognome, sarete immediatamente rimborsati solo se il video non sarà stato reso pubblico su questo sito web. 

Registratevi nel mio blog, a verifiche effettuate sarete autori e non subirete censure, fino a prova di buona fede: REGISTRATEVI CLICCANDO QUI

 

Aggiornamento colletta pro verità del 14 mar. 2017

Fantastico!

+ € 33.622,00

grillomarcione###################

La milionaria colletta pro-verità sulla questione Grillo Britannia continua, siamo a +€ 33.622,00 alle ore 10:05 del 14 mar. 2017

Controllo il mio conto Paypal ogni 10 giorni circa per non stressarmi 😀 

Dal precedente controllo la colletta è aumentata di:

€ 2.586,00

Contribuisci clicca qui:
https://paypal.me/GiovanniSandi

Inesorabilmente arriverà il momento in cui il cialtrone proprietario unico del M5S sarà politicamente linciato dai suoi elettori.

Leggi qui sotto:

Perchè con Paypal? Ho scelto Paypal perchè è comodo e sicuro, chiunque con qualsiasi carta di credito anche prepagata, può sottoscrivere la colletta e in caso di fallimento dell’iniziativa (mancato raggiungimento dell’obiettivo entro un lasso di tempo ragionevole) potrò rimborsarvi tutti con un click del mouse, inoltre se dopo aver contribuito vi sorgessero dubbi e cambiate idea, potrete richiedermi il rimborso inviandomi una mail a g.sandi@tiscali.it con data dell’operazione, importo, nome e cognome, sarete immediatamente rimborsati solo se il video non sarà stato reso pubblico su questo sito web. 

Registratevi nel mio blog, a verifiche effettuate sarete autori e non subirete censure, fino a prova di buona fede: REGISTRATEVI CLICCANDO QUI

 

Solo il troglodita di Genova si è imbufalito? SI, solo lui

Se fossi nominato ministro del futuro nuovo ministero antibufale, proporrei al Governo di emanare un decreto legge che prevede una multa minima di 35mila euro per ogni falsa notizia pubblicata sul web e l’obbligo di oscuramento dei siti bufalari da parte dei providers, ai quali, nel caso non oscurassero entro 24 ore dalla comunicazione del provvedimento, una multa di 200mila euro.

Ovviamente ogni notizia in fetor di bufala dovrà essere posta sotto meticolosa accurata indagine, e altrettanto saranno puniti coloro che pubblicamente dichiarassero che una notizia vera sia una bufala, (vero Enrico Mentana?) con radiazione dall’albo se giornalisti, per tutti comunque una multa minima di 35mila euro e l’interdizione all’uso della rete per 5 anni e se violate le restrizioni, raddoppio della sanzione e interdizione a vita, la pubblicazione di un elenco dei mestatori mistificatori della realtà, insomma via i bugiardi dal web.
 
Internet tornerebbe ad essere un luogo virtuale ordinato e affidabile, esattamente come prima che Grillo e Casaleggio invadessero il WEB con una galassia di siti e blog inutili e falsi con il solo scopo di arricchirsi con i banner e video spot pubblicitari che nella fattispecie, questi soggetti incassano milioni di euro all’anno facendovi subire pubblicità, disinformandovi e fomentando odio.
Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

Quel cialtrone di Beppe Grillo non si smentisce mai…

Quel cialtrone di Beppe Grillo, vendutosi come una puttana ai poteri finanziari di Wall Street il 2 giugno 1992 a bordo della nave Britannia non si smentisce mai, adesso lamenta un’eventuale costituzione di un ente per il controllo delle cazzate su internet, ovvio la galassia di siti web gestiti dalla Casaleggio Associati verranno colpiti, sono loro a diffondere tutte le cazzate del web, se avessimo la memoria a posto, ricorderemo che prima dell’avvento del sacro cesso blog di proprietà del troglodita di Genova, curato dalla Casaleggio, il web non era il mare di merda che fu dopo e sopratutto è adesso.

A che scopo tutti questi siti portatori di bufale?

PIATTO RICCO MI CI FICCO:

Semplice, più casino c’è e più incassano con bonifico bancario dalle pubblicità che appaiono in questi siti colmi di merda, nei quali per leggere le stonzate che pubblicano occorre cliccare decine di volte sul “continua” e le visioni pubblicitarie cambiano cambiando pagina, vedete cari amici, riconoscere un sito poco serio è facile, basta contare i banner pubblicitari in esso contenuti e quante cliccate dovrete effettuare per leggere un testo che generalmente è scritto male, rivela niente di importante, oppure  è una solenne minchiata se non addirittura una cosa del tutto inventata, mai accaduta o diffamante.

Qualunque stronzata va bene per indurvi a subire noiosissimi video spot pubblicitari e banner.

Colpire questi siti web, danneggia i parassiti del web coloro che spargono merda ovunque.

Se il cialtrone Beppe Grillo si lamenta 😀 ne avrà un buon motivo?

Basta parassiti, basta Beppe Grillo, basta Casaleggio Associati, insomma: #basta-merdaweb.

Vedete il mio sito, si, questo sito, non ha alcun banner pubblicitario, non vi chiede di cliccare per aggiornare i banner pubblicitari. consiglio ai grillioti di svegliarsi e iniziare a assumere un atteggiamento più obiettivo nei confronti dei cialtroni politici e del web.

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

Per il bene della Patria, una testata in bocca al troglodita di Genova…

Per il bene della Patria, una testata in bocca al troglodita di Genova lo farebbe tacere per un paio di mesi, la solenne cazzata proferita oggi sul blog del movimento di sua proprietà fa saltare sulla sedia gli italiani, dopo aver proposto la legge approvata dalla maggioranza che aboliva il reato di clandestinità, riempiendo l’Italia di immigrati clandestini pericolosissimi, mettendo di fatto ogni cittadino in serissimo pericolo di morte, si perchè uscire di casa solo per andare al mercato a fare la spesa del fine settimana si rischia di venire stirati dalle ruote di un camion o sgozzati sotto casa in nome di allàh al bar.

A questo punto occorre far tacere i cretini, che sguazzano nel pantano del tanto peggio fomentando odio e caos, il cretino è colui che agisce contro il proprio e collettivo interesse.

Oggi grillo ha dimostrato non solo di essere un immenso cretino, ma di meritarsi la stessa testata in bocca che una sera degli anni 70 Luciano Rovegno gli tirò per insegnarli l’educazione il troglodita aveva pesantemente molestato una ragazza, Rovegno lo prese per il collo e lo trascinò fuori dalla discoteca facendogli sputare i denti sull’asfalto del parcheggio del Peppermit, davanti ai suoi migliori amici, che possono confermare il fatto.

Onore a Luciano Rovegno, che Dio l’abbia in gloria.

Il fancazzista cretino, che spara cazzate da 45 anni, l’articolo l’ha pubblicato sul sacro-cesso blog del M5S, ma possiamo leggere la cazzata sul sito di Repubblica, per non far guadagnare un centesimo al cretino super-milionario e alla Casaleggio Associati, per il traffico web sui banner pubblicitari che fruttano milioni di euro.

http://www.repubblica.it/politica/2016/12/23/news/grillo_adesso_e_il_momento_di_proteggerci_rimpatriare_subito_tutti_gli_immigrati_irregolari_-154741098/  

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280