La battaglia che non si combatte [Alceste]

La geopolitica è interessante, appassionante e ci consente di tifare come juventini e interisti, ma in Italia non esiste che un conflitto: quello del patriziato italiano contro il resto del paese. Il patriziato, che assomma circa il 20% degli italiani, è assai variegato al suo interno. Ne fanno parte, infatti, personaggi fra loro apparente diversi: Prodi e Monti, capoccia dell’ANM … Continua a leggere→

Sorgente: La battaglia che non si combatte [Alceste]

VIDEO – Confessioni di un prete pericoloso

!! SCONVOLGENTE !!

Confessioni di un prete pericoloso

LE TRE ARISTOCRAZIE

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

Sergiuzzo Tirapasta – DISCORSO DI CAPODANNO

DISCORSO DI CAPODANNO 2017

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

BALASSO 2017

2017

Giovanni Sandi – g.sandi@tiscali.it – 338 8158280

ROMANZO QUIRINALE – TERZO ATTO

ROMANZO QUIRINALE – TERZO ATTO

Romanzo QUIRINALE – ATTO PRIMO

La follia la nuova sanità mentale?

  Roberta Di Vita 1 h ·

Il programma televisivo le Iene è da CHIUDERE!

UN PROGRAMMA DOVE INTERVISTANO RAGAZZINI CHE PARLANO DI CAMBIO DI SESSO DAVANTI GENITORI FELICI E CHE APPOGGIANO TUTTO, BUTTANDO IN ALLEGRIA UN GRAVE DISTURBO PSICHIATRICO!

Non contenti hanno intervistato una dottoressa che ha detto: ‘Siamo stati cresciuti con l’idea di avere da appena nati la copertina rosa o celeste,ma chi stabilisce questo?
LA NATURA! Cioè: non dobbiamo dire dei neonati se sono maschi o femmine perché lo decideranno loro da grandi cosa essere!
È questo è normale?
Sedute di psicoterapia e aggiungo un bravo esorcista per tutti. Societa’malata! L’inviato delle iene ha intervistato questa RAGAZZINA chiamandola con nome di maschio e si parlava tranquillamente di come presto si farà togliere il seno e l’utero.
Siete malati.
Essere omosessuali purtroppo (PURTROPPO Sì, lo dico,ipocriti!) può capitare. Ma manco morta dirò che è una bella cosa!
Ma arrivare a parlare di ragazzine sessualmente confuse che si vogliono operare, riferendosi a lei al maschile, scherzarci sopra, fare passare tutto per bello e normale… NO! NO! La ragazzina ha bisogno di un aiuto psicologico, non di gente che supporta la sua follia. Che cazzo di gioco perverso e malato è? Quello del : ‘ facciamo della follia la nuova sanità mentale?’ È questo il gioco malato? Siete vomitevoli. E da CAMICIA DI FORZA E CAMERA IMBOTTITA!

Roberta Di Vita –